F.LLI DE PRA SpA
Viale Cadore, 69 - 32014 Ponte Nelle Alpi (BL) - Italia | P.I. 00060010253 | Tel. +39 0437 990041 | Fax. +39 0437 990042 | info@gruppodepra.com | cs 1.000.000 iv I Privacy Policy e Cookie Policy

Calcestruzzi Dolomiti fa parte del Gruppo De Pra

FIBRO.CONCRETE, prodotto di Calcestruzzi Dolomiti, è un calcestruzzo fibro-rinforzato utilizzato principalmente per l’esecuzione di pavimenti industriali con l’utilizzo di fibre strutturali polimeriche in grado di sostituire del tutto o in parte la classica armatura metallica.

CARATTERISTICHE

  • ​RISPARMIO DELLA MANODOPERA

  • SOSTITUISCE O INTEGRA L’USO DELLA RETE ELETTROSALDATA

  • LIMITA LE FESSURAZIONI

  • UTILIZZO IN CALCESTRUZZO A RITIRO COMPENSATO

Il calcestruzzo usato per le pavimentazioni industriali è in genere un materiale fragile data la sua limitata resistenza a trazione ed alla tendenza a contrarsi per effetto del ritiro idraulico.


Tale fenomeno causa spesso la comparsa di fessurazioni che vengono assorbite comunemente cercando di limitare lo sforzo del calcestruzzo a valori inferiori alla sua resistenza a trazione realizzando dei giunti di contrazione e di controllo.

 

La rete elettrosaldata, che di solito viene posata nei pavimenti, non ha funzioni strutturali, ma solo quello di contenere l’ampiezza delle fessurazioni. Spesso il suo posizionamento avviene in maniera non corretta, appoggiandola sul fondo senza ricorrere all’utilizzo degli appositi distanziatori ed inibendo di fatto la sua efficacia.


Queste problematiche possono essere ovviate utilizzando un rinforzo discreto costituito da fibre polimeriche strutturali di lunghezza pari a circa 40 – 50 mm e diametro 0,75 – 1 mm. Le fibre disponendosi uniformemente sulla matrice di calcestruzzo assorbono gli sforzi di trazione in qualsiasi direzione garantendo una cucitura puntuale nei confronti delle lesioni che si creeranno.

 

Un calcestruzzo fibrorinforzato possiede un’elevata capacità, rispetto ad un calcestruzzo tradizionale, di dissipare energia resistendo ai carichi di tipo impulsivo (urti, scoppi, azioni cicliche...).

APPLICAZIONI

FIBRO.CONCRETE viene utilizzato per la realizzazione di pavimenti industriali dove le fibre sono impiegate in sostituzione o in aggiunta della tradizionale rete elettrosaldata.

 

Tale impiego comporta anche un notevole risparmio economico per l’impresa in quanto si risparmia tempo per l’acquisto e per la posa in opera.
 

FIBRO.CONCRETE può essere utilizzato anche per la realizzazione di calcestruzzi a ritiro compensato, ad esempio in pavimentazioni industriali dove non sono previsti i giunti di contrazione. In questo caso le fibre svolgono la funzione di armatura di contrasto all’aumento di volume conseguente all’impiego dell’additivo espansivo.

 

Grazie all’utilizzo delle fibre, l’espansione contrastata sarà compensata uniformemente su tutta la superficie del calcestruzzo.

CARATTERISTICHE DELLE FIBRE POLIMERICHE STRUTTURALI
Diametro (mm) 0,75
Lunghezza (mm) 40
Densità (g/cmc) Circa 1,0
Resistenza a trazione (N/mm2) 400 ÷ 450
Modulo elastico (Mpa) 4030
Punto di fusione (°C) 155 ÷ 165
Dosaggio (Kg/mc) 1,50 ÷ 9,00

MODALITÀ DI POSA IN OPERA E UTILIZZO

Nelle figure 1, 2, 3 e 4 sono riportati degli esempi di errata e corretta messa in
opera della rete elettrosaldata nell’esecuzione di pavimentazioni industriali.